Revision [537]

Last edited on 2015-05-22 09:22:52 by quartaAman
Additions:
1) **TABELLE**: tabelle che indicano il valore di Wf in base alle sezione dell'albero.
2) **FORMULA**: per ogni tipo di sezione c'è una formula:
Deletions:
1) TABELLE: tabelle che indicano il valore di Wf in base alle sezione dell'albero.
2) FORMULA: per ogni tipo di sezione c'è una formula:


Revision [536]

Edited on 2015-05-22 08:53:28 by quartaAman
Additions:
**MODELLO DI COMPORTAMENTO**
Serve per capire se l'oggetto resiste o non alle sollecitazioni esterne.
ACCIAIO: I due parametri a cui siamo interessati sono il carico di rottura SIGMA R e il carico di snervamento SIGMA S
Deletions:
**MODELLO DI COMPORTAMENTO**: serve per capire se l'oggetto resiste o non alle sollecitazioni esterne.
ACCIAIO:
I due parametri a cui siamo interessati sono il carico di rottura SIGMA R e il carico di snervamento SIGMA S


Revision [512]

Edited on 2015-05-21 10:45:23 by quartaAman
Additions:
**RESISTENZA DEI MATERIALI**
In questo modo posso calcolare quanto deve essere il diametro, il profilo, lo spessore ecc. del mio pezzo.
**MODELLO DI COMPORTAMENTO**: serve per capire se l'oggetto resiste o non alle sollecitazioni esterne.
Mi serve un modello matematico perché devo eseguire dei calcoli.
1)**PROGETTO**
2)**VERIFICA**
Nel caso del progetto conosciamo le forze e il materiale e vogliamo trovare le dimensioni dell'oggetto perché un oggetto troppo grande sarebbe costoso e ingombrante,
Faccio la verifica per controllare il progetto e perché in certi casi esso potrebbe essere approssimato o impossibile da fare, mentre la verifica ha un modello più semplice e quindi è meglio eseguire essa.
**MATERIALE**:
Se il mio oggetto non deve rompersi uso il carico di rottura, mentre se l'oggetto non deve deformarsi uso il carico di snervamento.
2)Il coefficiente di sicurezza x che dipende da quanto io voglio essere sicuro di non superare i limiti.
Il coefficiente di sicurezza mi permette di tener conto di tutte le problematiche, come errori, modello matematico, incertezza, approssimazione, se non sono sicuro al 100% di quello che sto facendo.
I valori di x sono: da 1,5 a 2 (VALORE MINIMO), la uso quando sono sicuro di quello che faccio, da 3 a 4 (VALORE DI NORMA), da 4 a 5 quando sono insicuro.
Quando sono ben certo di quello che sto facendo scelgo il valore minimo del coefficiente di sicurezza, se invece, ho qualche incertezza aumento il valore di x.
Per valutare la resistenza e non valicare lo sigma amm ho 2 tecniche:
**TRAZIONE**:
**PROGETTO**
1°) Trovo sigma ammissibile facendo il rapporto tra il carico di rottura del materiale il coefficiente di sicurezza.
Se dovessi fare la verifica di una sezione circolare soggetta a flessione devo verificare che:
2°) Trovo la somma massima, ma prima trovo il Wf:
Verifica è positiva perché il sigma MAX è minore di sigma AMM.
Per ottenere una flessione si devono applicare due momenti uguali e contrari. Quindi il pezzo flette
Quello che passa per lo zero è un asse neutro perché l'albero non è sollecitato.
Deletions:
RESISTENZA DEI MATERIALI
In questo modo posso calcolare quanto deve essere il diametro, il profilo, lo spessore ecc. del mio pesso.
MODELLO DI COMPORTAMENTO: serve per capire se l'oggetto resiste o non alle sollecitazioni esterne.
Mi serve un modello matematico perchè devo eseguire dei calcoli.
2)VERIFICA.
Nel caso del progetto conoscamo le forze e il materiale e vogliamo trovare le dimensioni dell'oggetto perchè un oggetto troppo grande sarebbe costoso e ingombrante,
Faccio la verifica per controllare il progetto e perchè in certi casi esso potrebbe essere approssimato o impossibile da fare, mentre la verifica ha un modello più semplice e quindi è meglio eseguire essa.
MATERIALE:
Se il mio oggetto non deve rompersi uso il carico di rottura, mentre se l'oggetto non deve deformarsi uso il carico di snarvamento.
2)Il coefficente di sicurezza x che dipende da quanto io voglio essere sicuro di non superare i limiti.
Il coefficente di sicurezza mi permette di tener conto di tutte le problematiche, come errori, modello matematico, incertezza, approssimazione, se non sono sicuro al 100% di quello che sto facendo.
I valori di x sono: da 1,5 a 2 (VALORE MINIMO), la uso quando sono sicuro di quello che faccio, da 3 a 5 (VALORE DI NORMA), maggiore 5.
Quando sono ben certo di quello che sto facendo scelgo il valore minimo del coefficente di sicurezza, se invece, ho qualche incertezza aumento il valore di x.
Per valutare la resitenza e non valicare lo sigma amm ho 2 tecniche:
TRAZIONE:
PROGETTO
1°) Trovo sigma ammissibile facendo il rapporto tra il carico di rottura del materiale il coefficente di sicurezza.
Se dovessi fare la verifica di una sezione circolare soggetta a flessiome devo verificare che:
2°) Trovo la somma massima, ma prima trovo il wf:
Verifica è positiva perchè il sigma MAX è minore di sigma AMM.
Per ottenere una flessione si devon applicare due momenti uguali e contrari. Quindi il pezzo flette
Quello che passa per lo zero è un asse neutro perchè l'albero non è sollecitato.


Revision [493]

The oldest known version of this page was created on 2014-09-15 17:25:56 by YuriDario
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki