Riferendo a un sistema di assi cartesiani x,y una superficie complessa e irregolare suddivisa in figure semplici e regolari di area A1. A questa figura si può applicare la relazione

(Formula) ricavando le coordinate del suo baricentro

(Schema + formule) La distanza del punto G al punto XG è YG, la distanza del punto G rispetto all'asse qualsiasi è d e YG è uguale a d, cambia solo il nome.

(Formula) La distanza del punto G al punto YG è XG.

Esercizi

1.(Schema)
  1. Disegno il corpo con le sue quote, e l'asse.
  2. Traccia le diagonali del rettangolo e dove esse si intersecano trovo il punto G.
  3. Adesso posso calcolare la distanza del punto G dell'asse:

(Formule)


2.(Schema)
  1. Disegno il corpo in scala, lo quoto e lo divido in tante figure elementari, numero le aree delle figure e le chiamo AREA 1 e AREA 2. Ho suddiviso il corpo in 2 rettangoli ma lo si poteva dividere in 6 triangoli o in tre rettangoli. Non lo faccio perchè avrei avuto troppi calcoli.
  2. Trovo il baricentro dei due rettangoli tracciando le diagonali e li chiamo G1 e G2
  3. Trovo le aree dei due rettangoli: (Formule)
  4. Trovo le coordinate dei baricentri: (Formule)
  5. Calcola le coordinate del baricentro che sono uguali a: (Formule)


3.(Schema)
  1. Ho diviso il corpo in due rettangoli e li ho chiamati Area 1 e Area 2.
  2. Ho trovato i baricentri dei due rettangoli tracciamo le loro diagonali e gli ho chiamati G1 e G2.
  3. Trovo l'area dell'intero corpo e la sottraggo con l'area del foro.

(Formula)
  1. Trovo solo coordinata XG perchè YG, visto che il corpo è simmetrico, si troa sull'asse del corpo e quindi basta misurare dall'asse del corpo.
(Formula)


4.(Schema)






There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki