Esistono degli acciai autotempranti in cui la velocità critica è bassissima,quindi si possono raffreddare e temprare anche in aria.

ATTITUDINE ALLA TEMPRA

L'attitudine alla tempra di un materiale è la capacità del materiale di essere temprato.

(GRAFICO)

Si usa di più la prova Rockwell perchè è più veloce delle prove Brinell e Vickers perchè la misura si legge direttamente sulla scala dello strumento senza dover fare calcoli.
Per fare la prova di durezza bisogna tagliare il pezzo,ma è un'operazione difficile e deleteria,perchè tagliando il pezzo si riscalderebbe e rovinerebbe il trattamento.

(GRAFICO)

Più la curva e dritta e migliore è l'acciaio per la tempra.
Alla curva più bassa potrebbe esserci un errore nella tempra o potrebbe essere anche il materiale che non va bene,o un errore dell'operatore nel ciclo termico.

PROVA JOMINY

Invece di tagliare il pezzo lo si fresa.Poi si mette in forno e in seguito si fredda con un getto d'acqua lungo la faccia inferore e poi il raffreddamento sale fino a raffreddare la parte fresata.
E' un modo più veloce e pratico per testare la temprabilità dell'acciaio,perchè la fresatura è molto più controllabile del taglio.

(GRAFICO)

RINVENIMENTO

E' un trattamento termico che segue la tempra. si fa ad una temperatura relativamente bassa dai 220 ai 350°C circa.
Si fa spesso questo processo di tempra e rinvenimento abbinati, e prende il nome di BONIFICA.
La bonifica è un ciclo termico composto.
Il rinvenimento serve per far trasformare l'austenite rimasta in martensite, poichè nella tempra il raffreddamento è cosi veloce che non tutta l'austenite diventa martensite.
A seconda della temperatura del trattamento (rinvenimento) le proprietà meccaniche e tecnologiche vengono modificate.
Per misurare la tenacità si usa il pendolo di Sharpy.
Ogni acciaio ha un diagramma di caratteristiche di rinvenimento.
In base alla temperatura indica dove migliora o peggiora.

(GRAFICO)

CEMENTAZIONE

La cementazione insieme alla nitrurazione rientra nei trattamenti termochimici.
Trattamento termochimico = si sfrutta la temperatura per cambiare la composizione chimica.
Cambiare la composizione chimica significa aggiungere qualcosa.
Lo scopo della cementazione è aumentare il tenore del carbonio.
L'acciaio all'aumentare del tenore del carbonio diventa più duro.
Importante è l'usura sulla superficie. Se il pezzo si usura non è più in misura e c'è rischio che danneggi tutto l'impianto.
Per aumentare il tenore del carbonio si mette il pezzo in un ambiente ricco di carbonio.
Per far si che gli atomi entrino nell'acciaio basta aumentare la temperatura, 850/900°C, il pezzo diventa avido di carbonio. Il carbonio a queste temperature si attacca alla superficie.
Man mano che passa il tempo ne entrano meno perchè diminuiscono le vacanze nel reticolo.
Il processo è lento e si riempie solo la superficie. la profondità massima è 2mm, ma l'effetto si ha nei primi decimi.
La cementazione dura generalmente 4/5 ore, massimo fino a 7/8.
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki