Il laser è monocromatico, cioè ha un unico colore, perciò ha un'unica frequenza.
L'energia di un fascio laser può arrivare a 10^15 W/cm^2.
Nella luce per ogni fotone che è al massimo ce n'è uno al minimo.
I fotoni per massimizzare l'energia che trasportano devono avere la stessa frequenza e la stessa fase.

LASER:-monocromatici: Stessa frequanza
-coerenti: Stessa fase

COME SI FA IL LASER

Per ottenere un fotone bisogna prendere un atomo e aumentargli l'energia. Per aumentare il levello energetico degli atomi serve calore

(DISEGNO)

Se smetto di fornire energia l'atomo torna al livello precedente.
Se tutto raggiunge un certo parametro genera un fotone.
Si possono avere tanti atomi, tanti fotoni ma non sono coerenti.
Per fare il laser i fotoni devono essere coerenti.
Invece di scaldare se un fotone colpisce l'atomo ed emette energia il fotone emesso è in fase con quello colpito.

(DISEGNO)

Si riscalda, i fotoni iniziano a muoversi e a sbattere sugli specchi dai quali ne escono alcuni, e i fotoni che passano vengono concentrati in un punto con una lente.
In base alla materia attiva e all'energia ottengo la frequenza e la potenza.
Le 2 gamme di frequenza al di fuori della visibilità sono gli infrarossi e gli ultravioletti.
Il laser a massima potenza taglia.
Quando il laser colpisce la superficie ha una temperatura sui 10 mila gradi e quindi il materiale vaporizza.
Quando taglia ha una finitura elevata

USI

Laser: -Taglio: ha una finitura elevata
-Saldatura: Abbassa la temperatura, il laser fonde i materiali che si saldano. Fonde solo superficialmente.
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki