UTENSILI
geometria (Forma,Dimensioni,Angoli)

Meteriale: 1)Acciaio (HS,HSS)
2)wIDIA
gli utensili sono fatti di vari materiali, in base alla lavorazione
come l'acciaio trattato HS/HSS. L'acciaio è una lega formata da
atomi di ferro e carbonio.
HSS: riescono a mantenere le loro proprietà fino ad alte temperature
non perdono le loro proprietà se lo riscaldo e lo lascio raffreddare.
WIDIA: è un carburo.E' sempre una lega metallica però un po' diversa
dall'acciaio perché conferisce durezza, però meno elastico e non
resiste bene alle vibrazioni.
Le trovi solo in placchette che possono essere saldate o fissate con
una vite su uno stelo di acciaio.
Per produrre il WIDIA uso la "sinterizzazione" che costruisco nella
compressione delle polveri così non si esegue la segregazione, cioè
quando gli atomi si uniscono in uno stesso punto.

Ceramica: molto duro ma altrettanto fragile a piccole vibrazioni,
urti e forza di taglio. Per evitare tutto ciò faccio come ho fatto
per il WIDIA
(disegno) Ho un angolo di spoglia negativa
per poter lavorare in compressione.

I materiali super rapidi hanno una sigla.
taglio e flessione
(disegno)

(disegno) ci sono le sollecitazioni che sono taglio e flessione

Per il taglio le forze devono essere opposte (disegno)
(disegno) spoglia negativa
con tutti i materiali si può lavorare con spoglia negativa

-WIDIA
-CERAMICA: sono le placchette rivestite di ceramica ma non supportano
le vibrazioni. Mi servono le macchine precise.
-DIAMANTI: è molto duro e serve per lavorare ad altissima velocità.
Ha un grosso difetto che assolutamente non porta vibrazioni.

Con la ceramica posso lavorare con profondità di passata ma solo se
l'utensile ha spoglia negativa.
-SINTERIZZAZIONE: si può regolare la del materiale come
cuscinetti autolubrificanti.
Per il materiale widia esiste un codice Alfanumerico composto da una
lettera più un numero: PMK 01,010,20....... Capacità del materiale parte
0.1 finitura 10 sgrossatura leggera 30;40 sgrossatura fori passanti.
Le lettere indicano con quali materiali lavorare:
P: con l'acciaio
K: bronzi, ghisa
M: si può lavorare
tipi delle placchette che sono colorate: MP giallo, P blu, K rosso

GEOMETRIA

- Superfici
- Taglienti
- Angoli
(GRAFICO)

L'angolo Alpha deve formare spoglia inferiore che serve a evitare il tallonamento.
L'angolo Gamma di spoglia superiore serve per tagliare la superficie del materiale per tagliare acciaio. L'angolo Gamma è da 8° a 12°.
Più è grande l'angolo Beta più l'utensile resiste.
(GRAFICO)

Piccole vibrazioni durante la lavorazione sulle macchine utensili rovinano la finitura.
(GRAFICO)

Csi è l'angolo che il tagliente forma con l'asse del pezzo.
Se csi diminuisce l'utensile dura di più perché lo sforzo viene trasmesso su una superficie ampia cosi l'utensile non usura velocemente.
L'intersezione di due piani è una retta.
(GRAFICO)

Lo strisciamento del truciolo sulla faccia superiore dell'utensile causa l'usura. Il truciolo fluente non va bene perché mi rovina le macchine.
(GRAFICO)

Con la Craterizzazione l'utensile dura meno perché ha cambiato l'angolo di spoglia superiore cioè ha cambiato le geometrie dell'utensile.
Il rompitruciolo è presente nell'utensile a placchette già nello stampo.
(GRAFICO)

Così il truciolo piegandosi supera il carico di snervamento e arriva a rompersi.
Il vantaggio di lavorare a temperature alte è che l'acciaio perde la sua durezza e si può tagliare facilmente ma si deforma e dopo bisogna rettificare per aggiustarlo.

GEOMETRIE UTENSILI
Ci sono 2 elementi.
-Facce
-Angoli
(GRAFICO)

Intersecando due piani otteniamo una retta.
Nell nostro caso intersecando fianco principale e faccia di taglio ottengo il tagliente principale.
FIANCO PRINCIPALE deve formare un angolo Alpha che deve avere la spoglia inferiore per evitare il tallonamento, cioè lo strisciamento contro il pezzo.


CALCOLO DI FABBISOGNO
Per vedere quanto materiale mi serve per i pezzi, ho bisogno di un strumento che si chiama fabbisogno. Ho bisogno di informazioni:
Numero dei pezzi, dimensione del pezzo finito, disegno del pezzo finito, spessore lama della sega, lunghezza di taglio e sovrametallo del materiale da calcolare in base al tipo di lavorazione e macchina che sto utilizzando. Lavorazione di finitura sovrametallo (S1)da 1,05mm invece in sgrossatura (S2)Sarà di più. Devo tenere conto dello spessore della lama, quando tolgo 22,3mm devo tenere conto di questo.
(Disegno)


LG è la lunghezza del pezzo finito.
(Disegno e formule)


tolgo 15-20mm perché durante il trasporto la barra può essere danneggiata, quindi tolgo 15-20mm base al danneggiamento.
LG= LG+s1+s2
LT= LG+sT
> spessore della lama
(Formule)

LA CRATERIZZAZIONE
Lo scorrere del truciolo sulla superficie dell'utensile causa l'attrito radente e quindi l'usura dell'utensile. Questa operazione che sviluppa scavamento sulla stessa superficie, viene chiamata craterizzazione. Determina la variazione della geometria dell'utensile e mi diminuisce la resistenza del tagliente. Quindi è un fenomeno dannoso.
Acciaio HS/HSS- sono formati con composizione con cromo e altri materiali. Acciaio HS- Acciai rapidi e HSS- Acciai superrapidi.


Rompitruciolo- modifica il percorso del truciolo in modo che si pieghi e superando carico di rottura si rompa.
Gli utensili WIDIA formati da sinterizzazione comprimono e riscaldano a una temperatura sotto quella a fusione nn la posso fondere.
Ricorro alla sinterizzazione se fondo le polveri avviene la segegrazione.
Impieghi strutturali i materiali più compatti che hanno porosità molto bassa.
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki