ANALISI DELLA FABBRICAZIONE

Ciclo di lavoro. U'azienda ha bisogno di altre informazioni.
Si fanno studio ni fabbricazione che mi permette di passare dalla produzione artigianale a produzione industriale.
Sciegliere macchine utensile, materiale, fornitori tra diverse alternanze, cosi il ciclo di lavoro si allarga, trazioni quelli che scegli tu per fare le cose basta sotto.
Prima di tutto devo sciegliere materiale, comprare materiale il quale forma cioè tipo di fornitura.

MACCHINE UTENSILI

-Tempo macchina
-Tempo preparazione macchina, tempo per preparare la macchina per produrre un letto.
-Tempo ausiliare, tutti quei tempi che non sono in automatico,
micro movimenti, questa tecnica si può applicare a qualunque tipo di industri, è una tecnica di scomposizione del movimento.
Scomporre una movimento in n azione.
Ogni movimento che faccio ha una durata in TMU guardando su tabelle posso analizzare qualunque tipo di lavorazione.
Come questo è complicato viene secondo metodo, ma posso calcolare tempo di qualsiasi azione.
Tempi standard, gia qualcuno ha gia calcolato quanto tempo ci vuole per fare una lavorazione.
Infine sono state create le tabelle. ogni macchina ha sue tabelle.
Il problema di queste tabelle è che sono specifiche tipo trapano ha sue, fresatrice sue, tornio sue, mi riempie di tabella con metodo semplice, veloce ma molto specifico.

FOGLIO ANALISI

E' molto importante, sbaglio foglio analisi sbaglio tempi, sbaglio i costi, foglio analisi dave essere semplice e i schizzi di lavorazione devono essere comprensibili.
Grezzo, scelta del grezzo che dipende dalle bozze, la barra non è l'unica fornitura possibile ci sono altri fornitori.
-barre
-semilavorati
-fusione
Semilavorato è un pezzo che è gia stato lavorato da qualcuno, cioè prodotti che hanno gia subito la lavorazione. Un semilavorato costarmi di meno.
Fusione è un pezzo ottenuto per fusione, creare pezzo dallo stampo. Riduce lavorazione alle macchine, sopratutto quelle di sgrossatura, non tutte le forme si possono ottenere con fusione.
Se devo fare pezzi non mi conviene, devo avere una grande serie di pezzi da produrre. Le barre possono essere grezzo, molto grezzo, retificato.
Fornitore ha molte dimensioni del materiale grezzo mi da il peso. kg/m mi dicono quanto pesa il materiale di lunghezza un metro lamiera kg/m quadri.
Secondo il dimensione del grezzo cambia decorso del peso ma lo scopo è sempre lo stesso di sapere il peso. Così saprò quanto costa. sulle +, tutte queste informazioni vanno sotto concerto di fabbricazione.

COSTI DI PRODUZIONE

Tutto quello che l'azienda spende per esistere e ci sono che spendo sono o no.
Costi
-Fissi, costo è fisso se non dipende dalla produzione, canoni sono quote fisse che pago ogni mese, lo stipendio è il costo fisso se basso.
-Variabili, sono variabili se dipendono dalle prove di manutenzione, consumo della macchina lavoratrice, ST
CT= Costi fissi più costi vatiabili

(GRAFICO)

1) Tradizione

2) CNC

(Schema)

Grafico costo totale con macchine tradizionali per produzione.

(Schema)

Il costo fisso è maggiore perchè ho le macchine costose(Co).
Costi variabili sono bassi rispetto al primo perchè risparmio il tempo cioè evito i tempi morti quindi mi costa di meno produrre.

Break even point

Analisi del punto di pareggio mettere tutte e due le rette in un grafico.

(Schema)

Se produco SIGMA0 pezzo ho il costo stesso.
Se devo produrre più pezzi da SIGMA0 mi conviene usare la macchina CNC. Soluzione 2

Le soluzioni dipendono dagli ordini del cliente.
Il punto di pareggio è il punto in cui il costo di produzione di due processi è uguale.

Aumentare la produzione aumenta anche i costi variabili. Il personale ha costo fisso, per produrre di più avrò bisogno di altro personale quindi il costo fisso aumenta.

(Schema)


Se l'azienda ha lo scopo di guadagnare di più e per farlo deve aumentare la produzione, deve assumere altri personaggi, quindi non sono soli: costi fissi e variabili.

Costi di produzione
quanto costa all'azienda di produrre un pezzo, che è fondamentale fissare prezzi di vendita, costi che si possono determinare con:
1)PREVENTIVO
2)CONSUNTIVO
Il preventivo lo faccio prima di avviare la produzione. Chi fa il preventivo deve farlo velocemente perché non so se il cliente mi conferma l'ordine, quindi il preventivo lo fa una persona esperta.
Il consuntivo lo faccio alla fine con tutte le fatture in mano e il costo che ho pagato per eseguire quell'ordine.

Voci di costo: sono dei ragruppamenti abbastanza generici che mi permettono di fare i calcoli con precisione. Devo tener conto di:
1)Materiale che mi serve per costruire il pezzo
2)Ammortamento, cioè le macchine che mi servono per fare il pezzo
3)Manodopera
4)Spese generali: pezzi, uffici, ecc....,funzionamento generale dell'
5)Spese varie
6)Costo del materiale o dei materiali per la produzione del mio pezzo, ma devo sapere anche il peso del mio pezzo, conoscendo le forme del grezzo.
Anche il materiale sprecato viene calcolato nel costo del materiale. Il costo va fatto sulla barra perché se prendo le barre e le taglio



Cnp = P x Cmk->costo del materiale per chilo


-Ammortamento-Macchine utensili, se l'azienda compra una macchina è diminuito nel tempo.
Ca costo della macchina iniziale
a il costo della macchina viene distribuito per certi anni, che dipendono dall'oggetto comprato (3anni o 2anni).


(Formula)

Costo di ammortamento quella cifra che possiamo ammortizzare.
Devo pensare quanto costano le mie macchine all'ora e trovo il costo di produzione dell'oggetto.
Con le ammortizzate della mia macchina per 10 anni devo sapere quante ore lavorerò con la mia macchina in giro di 10 anni così trovo il costo orario della mia macchina.
Sono solo costi di ammortamento senza tenere conto della manutenzione della macchina.
Costo di ammortamento esiste sempre con la macchina sia spenta sia accensa nelle ore di lavoro.

(Formula)

Spese che azienda tiene per pagare gli stipendi, se ha lavoro manuale delle ppersone ci si prende opposto se la macchina lavora c'è una persona che danati alla macchina.
Stipendio netto sono i soldi che arrivano agli operai. Le aziende ottengono il costo lordo, sono i contrtibuti previdenziali che domani diventeranno la pensione.
INAIL: vi pago per le malattie professionali (infortuni) Costo orario netto il tempo totale ( t macchina, t preparazione)
SPESE GENERALI
Tutte quelle spese che l'azienda ottiene per il mantenimeto o per il suo funzionamento che non se ne manodopera, ne ammortamento ne materiala ma è per l'illuminazione, riscaldamento, affitto, i mezzi, il perzonale degli uffici, dirigenti, amministratore delegato, tutto quello che non riguarda la produzione dei miei oggetti.

(formula)

Tutte quelle spese che paga per la produzione che in precedenti non sono:
COSTO DI PRODUZIONE

C= è la somma di tutti i costi.
G= materiale + amortamenti + manodopera + spese generali + costo di un pezzo.

COSTO DELLA MATERIA PRIMA

lt= 70mm lunghezza del grezzo gia calcolato tenendo conto di spessore lama, errore a tagliare il pezzo.
l= 4000mm

Lunghezza esempio della barra= 4000-50= 3950mm
Calcolo quanti pezzi posso fare con questa barra.

(formula)

Devo cconsiderare l= 4000mm perchè è il costo di tutta la barra.

(formula)




There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki