MANUTENZIONE PROGRAMMATA: cioè quando il materiale va cambiato perchè sta raggiungendo la vita prefissata ( va cambiato qualche ciclo prima, mai dopo).

(disegni: grafico della durata in milioni di cicli a seconda del carico a cui è sottoposto e grafico logaritmico.)

questo grafico vale per acciaio ma non per leghe leggere perché si è dimostrato in laboratorio che la vita delle leghe non è infinita come quello degli acciai.

Quando non dispongo del grafico, per calcolare il carico limite di vita a fatica uso i seguenti rapporti:
per acciaio sigma d = 0.5 * sigma r
per leghe leggere sigma d = 0.3 sigma r

PARAMETRI DI INFLUENZA DI SIGMA D

stato superficiale:
trattamenti termici: influenzano lo stato superficiale
rugosità
sezione: variazione di sezione (gole)
temperatura di esercizio: se maggiore di 250 °C è influente
trattamenti termici: peggiorano la resistenza
struttura omogenea: se la differenza tra le dimensioni dei grani è elevata ci sono più tensioni interne
corrosione: se e presente nell’ organo in sollecitazione
allenamento: favorisce la resistenza del materiale, che viene sottoposto a pochi cicli come allenamento.

GRAFICO LOGARITMICO

(disegno grafico logaritmico)

y =m * x + q

m = log y2 – log y1 / log x2 –log x1

K= -1/m

GOODMAN-SMITH
Nuovo diagramma con sigma m variabile, non costante

(disegno grafico goodman- smith)

il contorno del grafico rappresenta i 2 milioni di cicli.
Permette di rilevare le tensioni massima e minima, che, in funzione della tensione media, portano la provetta alla rottura con un a prestabilita durata.
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki